SM: batteri intestinali a dieta (paleolitica)

La ricerca ha dimostrato che esiste una relazione tra batteri intestinali e sclerosi multipla. Una dottoressa americana, affetta lei stessa da SM, si affida a un'alimentazione speciale, simile alla paleodieta. Il suo auto-esperimento è ora in fase di sperimentazione di più...

Articolo di Sonja Schmitzer
1

Placebo: saperlo non ne impedisce l’effetto

I medici esitano a utilizzare placebo al posto dei farmaci come intervento terapeutico perché non vogliono ingannare i loro pazienti. Forse però non ne hanno bisogno. Uno studio dimostra che il placebo ha effetto anche quando i pazienti sanno che i preparati non di più...

Calo del desiderio sessuale

Molte delle mie pazienti, dai 30 anni in su lamentano un calo della libido fino ad una sua completa assenza, per non parlare delle pazienti in menopausa. Di solito la causa è ormonale, non certamente un fallimento della relazione o la mancanza di amore e sintonia. di più...

Articolo blog di Cristina Tomasi
1

Tumore infantile: il fardello dei sopravvissuti

Oggi i bambini che sviluppano tumori sopravvivono molto più a lungo rispetto al passato. Tuttavia, quasi tutti da adulti soffrono di complicanze gravi, come dimostra un nuovo studio. I medici devono monitorare con attenzione questi soggetti, perché la post-terapia di più...

Articolo di Christine Amrhein

SM: un colpo dietro l’altro

È ormai noto che ripetuti colpi alla testa possono comportare gravi danni cerebrali, anche dopo decenni. Secondo uno studio recente, i traumi cranio-cerebrali in giovane età sono particolarmente pericolosi, perché aumenterebbero il rischio di sviluppare la sclerosi di più...

Articolo di Anke Hörster

La tutela della salute dello sportivo

Le norme di legge sulla tutela sanitaria dello sport permettono di proteggere realmente, a 360°, la salute dello sportivo? I controlli ci sono, almeno apparentemente... di più...

Articolo blog di Sergio Lupo

Aerobica forzata per la depressione

Il medico consiglia di praticare sport, il paziente annuisce, ma non accade granché. Per le persone affette da malattie mentali, il regolare esercizio fisico può essere efficace tanto quanto i farmaci. Tuttavia, proprio a causa della malattia, per questi soggetti di più...

Articolo di Christine Amrhein

Succo al litio contro la demenza

Il litio è usato da anni per trattare il disturbo bipolare e la depressione. Mostra effetti positivi anche nei casi di demenza. In considerazione del crescente numero di pazienti, uno psichiatra ha adesso un'idea discutibile: mettere il litio nell'acqua potabile. di più...

Angioma del labbro trattato con laser

Un angioma del labbro (emangioma) è causato da lesioni benigne dei vasi sanguigni, che sono costituite da gomitoli fortemente irregolari di strutture vascolari. Come si cura? di più...

Articolo blog di Alessandro Cappelli
1

Vitamina C – il nuovo citostatico?

Più di 50 anni fa il chimico Linus Pauling studiò l'acido ascorbico, supponendo che alte dosi della vitamina potessero agire come profilassi contro il cancro - purtroppo però, non poté mai fornire delle prove in merito. Ora ci sono riscontri che confermano di più...

Click here and become a medical blogger!
Lingua:
Seguire DocCheck: